Castiadas punta su un marchio d’area e sulle imprese per rilanciare il territorio

“Opportunità per le imprese agricole di Castiadas, strategie di marketing, bandi, finanziamenti agevolati” è il titolo dell’incontro pubblico organizzato venerdì dall’amministrazione comunale di Castiadas e voluto dal sindaco Eugenio Murgioni che puntano sugli imprenditori agricoli locali e su un nuovo marchio d’area per il rilancio del territorio.

L’assemblea si è tenuta nella sede dell’Unione dei Comuni con la partecipazione del primo cittadino Eugenio Murgioni, di Giorgio Demurtas presidente provinciale di Coldiretti Cagliari, di Alioska Alessandro Mancosu, consulente in marketing territoriale, Giuseppe Fanti, consulente in bandi e finanziamenti. L’obiettivo principale era quello di informare le imprese agricole operanti nel territorio di Castiadas e non solo, sulle opportunità offerte da bandi e finanziamenti agevolati che il comune sta portando avanti, presentare il nuovo marchio d’area, studiato dall’esperto Alioska Alessandro Mancosu.

Sono convinto che lo “studio di marketing territoriale e promozione turistica culturale – ha detto il sindaco – rappresenti per le nostre attività economiche una grande innovazione ed uno strumento di garanzia di qualità, in grado di rafforzare ulteriormente il nostro sistema produttivo ecosostenibile. Oggi più che mai è necessario caratterizzarsi con una propria identità e distinguersi attraverso un marchio/logotipo, finalizzato alla traduzione delle specificità di Castiadas e alla creazione di un brand che diventi il tratto distintivo del Paese e strumento utile a raccontare il territorio e a promuovere le future iniziative, gli eventi e manifestazioni che qui si svolgono”.

Alioska Alessandro Mancosu ha poi raccontato la genesi della sua idea, partita dal desiderio di dar vita ad uno sviluppo territoriale che coinvolga tutti i castiadesi, per far conoscere a livello internazionale un territorio bellissimo e vastissimo, ma ancora così poco noto rispetto ad altre località dell’isola. Lo stesso consulente si è reso disponibile per successivi incontri di formazione.

Uno dei progetti presentati durante la serata è stato quello de “Le vie del gusto” che già ha avuto un discreto successo nelle scorse edizioni, l’altro non meno interessante è stato quello del corso di formazione dedicato al “ social Media Marketing” organizzato dal Comune, quanto mai utile per la riuscita dell’obiettivo di far conoscere il proprio territorio e farne emergere tutte le potenzialità con l’aiuto di imprenditori e cittadini.

Un discorso partecipativo che non poteva non incontrare il favore di Giorgio Demurtas presidente provinciale di Coldiretti Cagliari che ha sottolineato l’importanza di un marchio d’area per creare, potenziare le nuove sinergie messe in campo per mettere a sistema tutti gli operatori locali.

GUARDA IL VIDEO DI PROMOZIONE DI CASTIADAS

Particolarmente gradito è stata anche l’intervento di Giuseppe Fanti, esperto id finanziamenti pubblici che ha illustrato le possibilità offerte dai bandi per le imprese agricole territoriali. In tanti all’interno della sala hanno chiesto ulteriori chiarimenti e un successivo incontro per approfondire alcuni aspetti delle agevolazioni. Un successo quello della giornata informativa che dimostra quanto il coinvolgimento degli operatori e dei cittadini sia importante e gradito.

“La presentazione del marchio d’area – ha concluso il primo cittadino – è stata l’occasione per confrontarci e stabilire assieme il lavoro da portare avanti in tempi stretti, entro questa primavera con l’obbiettivo di poterlo esporre come segno identitario e di garanzia già questa estate 2022”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
43
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
43
Share