Caporalato, sfrutta 8 stranieri irregolari e li fa vivere nella sporcizia. Imprenditore ai domiciliari

Sfruttava otto lavoratori stranieri nella sua azienda agricola, pagandoli circa 4 euro l’ora, tutti senza contratto e alcuni ospitati in una struttura sporca e fatiscente come si vede dalle immagini del video girato dai carabinieri. Lo hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Quartu Sant’Elena e del Nucleo Ispettorato del lavoro impegnati in una indagine sul caporalato. Arrestato Daniele Porcu, 59 anni, imprenditore agricolo che opera nella zona di Sestu, in località in località “Sa Mandara”.

L’uomo è finito agli arresti domiciliari e dopo la convalida dell’arresto è stato rimesso in libertà in attesa del processo. Davanti al giudice si è avvalso della facoltà di non rispondere. Dovrà anche pagare sanzioni per 80mila euro. Le indagini dei militari dell’Arma sono scattate alcune settimane fa. Da un’attività informativa è emersa l’ipotesi che in quell’azienda agricola venissero impiegati lavoratori irregolari. I militari si sono appostati in zona e alcuni giorni fa è scattato il blitz.

All’interno dell’azienda agricola sono stati individuati otto lavoratori privi di contratto, tutti cittadini extracomunitari del Senegal, Mali e Ghana, con il permesso di soggiorno scaduto. Alcuni di loro vivevano in un ambiente sporco e fatiscente accanto al luogo in cui lavoravano. L’imprenditore agricolo è accusato di “intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro”, “favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”, “emersione di attività di lavoro irregolare”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
31
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
31
Share