Campagna antincendi, i dipendenti di Forestas pronti allo sciopero

Dipendenti Forestas verso lo sciopero in piena campagna antincendi. C’è già una data fissata per l’astensione dal lavoro, ma prima i sindacati chiedono l’intervento della Giunta. Inutili finora i tentativi di evitare la protesta: l’ultima possibilità di trovare una soluzione è fallita al tavolo della Prefettura di Cagliari. “Fallimento – denunciano i sindacati Uil Fpl, Fesal e Clares – causato dalla indisponibilità dei dirigenti di Forestas a definire l’accordo in materia di orario e di individuazione delle sedi di lavoro”.

In ballo anche l’indennizzo che ristori i dipendenti per l’utilizzo dei propri mezzi per svolgere le attività assegnate. “In questo scenario – scrivono i sigle rivolte alla Giunta regionale – senza un immediato e deciso vostro intervento che imponga all’Agenzia la sottoscrizione dell’accordo sull’orario di lavoro e le sedi, e che preveda impegni precisi sulle nuove direttive al Coran per l’indennizzo per l’uso dell’auto propria, dovremo denunciare in tutte le sedi competenti i dirigenti dell’Agenzia e proclamare uno sciopero generale dei lavoratori”. Intanto i sindacati comunicano alla Regione l’avvio delle procedure per la proclamazione di una giornata di sciopero generale: senza risposte il 12 sarà sciopero.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
2
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
2
Share