Cagliari, una nuova piazza in via Roma: via le auto e spazio ad alberi e panchine

Una piazza lunga, stretta e alberata sul waterfront del porto di Cagliari. Che un tempo era il posto dove i cagliaritani andavano a prendere il fresco o a sgranchirsi le gambe soprattutto il sabato e la domenica. Poi tante trasformazioni e ora uno spazio usato come parcheggio. Adesso la rivoluzione con una passeggiata scoperta nel quadro dei lavori di riqualificazione di via Roma, piazza Matteotti e del Centro intermodale di scambio.

“Ci sono auto parcheggiate da anni ma ora non ci saranno più – annuncia il sindaco Paolo Truzzu in occasione della conferenza stampa per illustrare il progetto – Il nostro obiettivo è che possa tornare ad essere la passeggiata di una volta con spazi verdi e attrazioni per i bambini. Magari con eventi che possono rivitalizzare tutta area”. Il processo di rilancio avviato richiede per la sua attuazione un periodo di tempo non brevissimo e molti passaggi.

Per questo, con lo scopo di consentire alla cittadinanza di godere al meglio e in sicurezza degli spazi della fascia centrale di via Roma, come già avvenuto per piazza Matteotti, si provvederà a realizzare una provvisoria riorganizzazione della passeggiata in attesa del progetto definitivo. La finalità è quella di riassegnare a questo spazio il ruolo originario di passeggiata cittadina e servizi.

I lavori saranno avviati lunedì 4 ottobre e si concluderanno entro 45 giorni. Si prevedono la delocalizzazione dei parcheggi per i residenti ai quali sono stati messi a disposizione 70 stalli temporanei dall’Autorità portuale e tramite accordo con Metro park 80 stalli in abbonamento mensile a 40 euro, la pulizia e la sistemazione delle aree verdi con l’allargamento delle aiuole e una nuova pacciamatura, l’eliminazione della cartellonistica, la messa in sicurezza delle zone sconnesse. La pavimentazione della fascia centrale sarà ricoperta con bitume colorato e si ricollocheranno gli arredi opportunamente restaurati.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
21
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
21
Share