Cagliari, ragazzo di 23 anni cade dalla finestra: è gravissimo. Interrogato un amico

Gli agenti della squadra mobile indagano su un confuso e tragico episodio avvenuto domenica sera nella centrale via San Giovanni, nel cuore del quartiere di Villanova. Un ragazzo di 23 anni è caduto in circostanze ancora non chiare dalla finestra del secondo piano di una palazzina. Un uomo di 50 anni che si trovava nello stesso appartamento è stato interrogato fino a tarda sera.

L’uomo si chiama Francesco Gaudiano. Ha sostenuto che nel momento in cui è avvenuto l’incidente – poco dopo le 20 – si trovava in un’altra stanza, a letto, e stava leggendo. Secondo la sua versione, Matteo Pisano sarebbe caduto mentre, in piedi sul davanzale, armeggiava con lo sciacquone del water che si era inceppato.

A dare l’allarme è stato un vicino di casa che, richiamato dalle grida di Gaudiano, ha telefonato al 113. Per raggiungere il ferito gli agenti hanno dovuto sfondare la porta di un appartamento al pian terreno. Quando hanno raggiunto il cortile interno si sono resi subito conto che le condizioni di Pisano, che ha subito un gravissimo trauma cranico, erano molto serie. Il ragazzo è ricoverato in condizioni in prognosi riservata al “Brotzu”.

A creare degli interrogativi sulla dinamica dell’incidente, lo stato in cui è stato trovato l’appartamento. Una grande caos, bottiglie di alcolici vuote, macchie di sangue su un muro. Gaudiano appariva in stato confusionale. Ma ha sempre confermato la versione iniziale. Un rapporto sulla vicenda è stato inviato alla procura della Repubblica.

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share