Blitz della Finanza, multati i furbetti del pos che non fanno pagare i clienti

Non hanno consentito ai clienti di pagare utilizzando il pos, ma sono stati scoperti. Sette titolari di bar, ristoranti e tabaccherie di località turistiche del Sassarese sono stati multati dalla Guardia di finanza.

I militari delle Fiamme gialle del Comando provinciale hanno avviato i controlli sull’osservanza delle norme che regolano il pagamento elettronico. Durante le verifiche, alcune delle quali scattate dopo esposti dei clienti, sono state riscontrate la violazione ed elevate le multe ai titolari degli esercizi: dovranno pagare 30 euro.

“L’obbligo di accettazione dei pagamenti elettronici – spiegano dalla Finanza – è indipendente dall’entità del corrispettivo e dalla natura del cedente o prestatore. La sanzione non è applicabile nei casi di oggettiva impossibilità tecnica”. I controlli proseguiranno nelle prossime settimane e saranno intensificati in occasione del Ferragosto.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
10
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
10
Share