Baunei, roccia devastata a picconate nel sentiero Selvaggio Blu

Brutta sorpresa lungo il noto sentiero del Selvaggio Blu, nella costa di Baunei in Ogliastra: la roccia di Cala Biriala è stata danneggiata a picconate. La guida alpina Michele Barbiero, che nei giorni scorsi conduceva un’escursione nel percorso di trekking ogliastrino, considerato tra i più difficili e suggestivi della Sardegna, ha scoperto il danno e lo ha segnalato al Gruppo di Intervento Giuridico. La roccia si trova a Cala Biriala, sul litorale di Baunei: la pietra è stata colpita a picconate per realizzare dei gradini in modo da rendere agevole il transito ai bagnanti.

“Non si tratta di un’opera di Michelangelo, non si tratta di turismo – sottolinea Stefano Deliperi del Grig – ma di una vera e propria cafonata in danno all’ambiente, proprio quello che attira migliaia di escursionisti e porta soldi in Ogliastra e a Baunei in particolare”.

Gli autori del gesto vandalico sono ignoti. Ieri il Grig ha inoltrato in proposito una specifica richiesta di informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti alla Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Sassari, al Servizio Tutela del Paesaggio e Vigilanza di Nuoro della Regione autonoma della Sardegna, al Corpo forestale e di vigilanza ambientale, al Comune di Baunei, informando per ogni iniziativa di competenza la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lanusei.

Sarebbe ora di voltare pagina una volta per tutte e di difendere il nostro ambiente, la nostra vera ricchezza, la nostra identità.

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share