Barche da pesca trasformate in taxi del mare per portare turisti: 46 multati

Quarantasei multe per complessivi 50mila euro. È il bilancio dei controlli effettuati nelle ultime 24 ore dalla Guardia costiera di La Maddalena per frenare il fenomeno del noleggio abusivo di imbarcazioni o l’utilizzo di barche non autorizzate per il trasporto passeggeri. In azione sono entrati sia i battelli che le motovedette della Capitaneria che hanno passato al setaccio tutta l’area.

“Molteplici gli illeciti rilevati – spiegano dalla Guardia costiera – dal superamento del numero massimo di passeggeri trasportabili, alla mancanza delle dotazioni di sicurezza da tenere a bordo, dall’assenza dei permessi rilasciati dall’Ente Parco nazionale per poter operare nell’Arcipelago alle mancate preventive comunicazioni, relative al cosiddetto noleggio occasionale, da inviare alla Capitaneria”.

Alcune imbarcazioni effettuavano vere e proprie attività di noleggio abusivo, visto che erano destinate ad altri usi. Al termine dei controlli sono scattate le 46 sanzioni. Dall’inizio della stagione estiva sono state complessivamente contestate 120 sanzioni amministrative per un importo superiore a 120 mila euro.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
3
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
3
Share