Approvato il super Green pass: ecco tutte le nuove regole

Il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il nuovo decreto con le norme per contenere la quarta ondata di Covid che saranno valide dal 6 dicembre al 15 gennaio, con la possibilità di proroga.

In una conferenza stampa il premier Mario Draghi, e il ministro della Salute, Roberto Speranza hanno illustrato alcuni dettagli sulle nuove disposizioni anti-Covid.

SUPER GREEN PASS E CERTIFICATO VERDE BASE

Le novità più importanti, come previsto, riguardano l’introduzione del super Green pass, un certificato verde rinforzato che sarà rilasciato solo ai vaccinati e ai guariti. Di fatto tutti i No Vax e No Green pass rimangono completamente esclusi. Potranno recarsi a lavoro, utilizzare i mezzi pubblici o soggiornare in un hotel o un albergo, solo dopo aver fatto un tampone, molecolare o antigenico, con esito negativo ottenendo così un certificato verde ‘base’. Chiaramente chi avrà solo questo certificato, non potrà entrare in bar, ristoranti, cinema, teatri, e nemmeno andare in palestra. Il super Green pass sarà valido 9 mesi.

OBBLIGO DI VACCINO

“L’obbligo è già vigente per alcune categorie e lo estendiamo ad altre – ha precisato Speranza -: al personale non sanitario che lavora nel resto del comparto salute, alle forze dell’ordine e ai militari, e a tutto il personale scolastico. L’estensione dell’obbligo interesserà anche la terza dose”. Quindi obbligo di vaccino dal 15 dicembre per personale non sanitario che lavora però nel comparto salute, personale scolastico, forze dell’ordine e militari.

DURATA TAMPONI

Secondo il nuovo decreto resta invariata la durata del tampone ‘base’: 72 ore per quelli molecolari e 48 ore per gli antigenici.

MASCHERINE

Invariate anche le regole sulle mascherine che rimangono non obbligatorie all’aperto in zona bianca, ma dovrà essere per forza indossata all’aperto e al chiuso nelle zone gialle, arancioni o rosse. Chiaramente questa disposizione può essere modificata in base ai contagi su decisione di sindaci o presidenti di regione.

CONTROLLI

Tra tre giorni i Prefetti convocheranno il Comitato ordine e sicurezza pubblica per pianificare i controlli per far rispettare le norme del nuovo decreto.

ECCO IL NUOVO DECRETO

SCARICA IL FILE

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
24
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
24
Share