Antonio Marras riceve laurea honoris causa: il riconoscimento dall’Accademia di Belle Arti di Brera

Il Consiglio Accademico dell’Accademia di Belle Arti di Brera ha assegnato allo stilista Antonio Marras il doppio titolo di Accademico d’Italia: il titolo di socio onorario e il diploma di Laurea di secondo livello in Arti Visive, Honoris Causa. “Brera consacra nell’Olimpo della grande arte uno stilista atipico, designer, createur, poeta ‘esiliato’ in Sardegna, artista, nostalgico sognatore, creativo, eclettico, tessitore”. E ancora, prosegue il comunicato del suo ufficio stampa, “narratore di storie cucite, il più intellettuale degli stilisti, una personalità che sembra sfuggire ad ogni possibile collocazione. Che con le sue immagini ci rapisce e accompagna in mondi incantati”.

“Spiazzante, inattesa e incredibilmente gradita la laurea e altrettanto emozionanti le parole della motivazione” commenta Antonio Marras nell’apprendere la notizia. Il Diploma Accademico Honoris Causa in Arti Visive a Marras è stato attribuito “in considerazione del grandissimo contributo da lui portato alla valorizzazione della cultura italiana, nella sua unicità e nelle sue articolazioni”. La cerimonia di consegna dell’onorificenza si terrà il 12 giugno nell’Accademia di Brera.

Il prestigioso ateneo ha avuto tra gli altri soci onorari Camillo Benso conte di Cavour, Giuseppe Garibaldi, Alessandro Manzoni, Jean-Auguste Ingres, Giuseppe Verdi, Gioacchino
Rossini, Riccardo Wagner, Auguste Rodin, Benedetto Croce. In tempi moderni annovera tra i suoi soci Eugene Ionesco, Carlo Giulio Argan, Dario Fo, Bruno Munari, Fernanda Pivano, Giorgio Strehler, Gillo Dorfles, Roberto Saviano, Fabio Mauri, Mario Dondero.

Total
0
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share