Ancora incendi: fiamme a Bolotana, Gonnosfanadiga e Santu Lussurgiu

Le alte temperature di oggi in Sardegna, che in alcuni momenti hanno superato i 43 gradi, hanno alimentato anche oggi alcuni roghi. Tre gli incendi in cui sono stati utilizzati i mezzi aerei della flotta regionale e nazionale. Due le riaccensioni, una a Gonnosfanadiga, già messa in ginocchio dagli incendi dei giorni scorsi, e una a Santu Lussurgiu. Nel centro del Montiferru sono ora in chiusura le operazioni di spegnimento.
A Santu Lussurgiu, per l’incendio che ha colpito il pascolo cespugliato di Funtana Pisanu, sono stati impiegati tre elicotteri regionali e il Super Puma, oltre un Canadair della flotta nazionale.
Da terra hanno operato le squadre di Corpo forestale, Forestas, Vigili del Fuoco e associazioni di Protezione civile. A Gonnosfanadiga sono intervenuti un elicottero regionale e il personale di Corpo forestale, Forestas e associazioni di Protezione civile. In mattinata due elicotteri regionali e le squadre di Corpo forestale e Forestas hanno operato a Bolotona per le fiamme che hanno interessato il pascolo alberato e cespugliato della località Santus Elighes.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share