Saline di Carloforte, allarme degli ambientalisti: “Ruspe in azione. Perché?”

“L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus (Grig) ha inoltrato il 10 aprile una specifica richiesta di informazioni a carattere ambientale e adozione degli opportuni provvedimenti in relazione a interventi di taglio della vegetazione e transito di mezzi meccanici nella zona umida delle Saline di Carloforte (CI)”. Lo annuncia in una nota la stessa associazione ambientalista guidata da Stefano Deliperi.

“Secondo le segnalazioni pervenute – va avanti la lettera-denuncia -, non è stato riscontrato sul posto alcun cartello inizio lavori. Nell’intervento sono coinvolti i ministeri dell’Ambiente e dei Beni culturali, la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici, la Soprintendenza per i beni ambientali e architettonici di Cagliari, il Servizio regionale valutazione degli impatti, la Direzione generale regionale della pianificazione territoriale e della vigilanza edilizia, il Comune di Carloforte, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, il Servizio regionale di tutela del paesaggio ed è stata informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari”.

“Le saline di Carlofor(decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.) e rientrano nel sito di importanza comunitaria (S.I.C.) ‘Isola di San Pietro’, istituito in base alla direttiva europea 92/43 sulla salvaguardia degli habitat naturali e semi-naturali. Attualmente è in corso la nidificazione dell’avifauna selvatica. L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus auspica un rapido intervento delle amministrazioni pubbliche coinvolte che faccia chiarezza su quanto avvenuto nelle scorse settimane“.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share