Alghero, il Palacongressi cambia volto: diventerà un centro polifunzionale

Il Palacongressi di Alghero diventerà un centro polifunzionale, con all’esterno impianti sportivi, un anfiteatro coperto con delle vele e altre attrazioni e all’interno dell’imponente struttura un centro congressi e spazi per il teatro, un infopoint, un museo e la sede del Dmo (Destination Management Organization) regionale. L’hanno annunciato il presidente del consiglio regionale, Michele Pais, l’assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa e il sindaco di Alghero, Mario Conoci, dichiarando che “i tre milioni di euro, stanziati di recente dal Consiglio regionale e annunciati nelle scorse ore, non sono una cifra casuale, ma quel che risulta necessario per un progetto già esistente, che annunceremo pubblicamente a breve”.

Ideata e costruita negli anni Ottanta, inaugurata per due volte – l’ultima nel 2007 – ma mai entrata in funzione, nelle previsioni dell’attuale governo regionale e dell’amministrazione comunale in carica “la struttura prenderà vita e diventerà epicentro di un piano di sviluppo dell’intero compendio di Maria Pia, con vocazione ricettiva e ambientale da coniugare nel nome della sostenibilità, grazie alla partnership pubblico-privata”. Date le sue dimensioni, il Palacongressi richiede costi di gestione che il Comune di Alghero non potrebbe affrontare da solo, per questo “ci siederemo nei prossimi giorni per discutere insieme della forma attraverso cui Regione e Comune continueranno a gestire insieme la struttura, e questo sarà scritto chiaramente nell’accordo di passaggio”.

Total
12
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
12
Share