Aggressione contro militanti della Lega: gazebo distrutto dopo visita viceministro

Aggressione e danneggiamento al gazebo della Lega  a Cagliari. Una decina di antagonisti, tutti ragazzi di circa venti anni, hanno circondato il gazebo che era stato sistemato in piazza Garibaldi e dopo aver violentemente discusso con gli esponenti del partito che si trovavano in piazza per la raccolta firme per la riforma della giustizia, li hanno spintonati e poi hanno distrutto il gazebo.

Tutto è avvenuto intorno alle 20, poco tempo prima lo stesso gazebo era stato visitato dal viceministro delle Infrastrutture, Alessandro Morelli. La struttura è stato completamente distrutta, gli antagonisti hanno preso a calci sedie e e tavolino, poi sono fuggiti.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra volante, i poliziotti della Digos e i carabinieri della Compagnia di Cagliari. Gli specialisti della Digos della Questura stanno recuperando i filmati delle telecamere della zona, ma anche quelle di molti cittadini presenti, che saranno utilizzate per identificare gli autori del raid.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
11
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
11
Share