A Cagliari nasce il fenomeno Retake: volontari ripuliscono la città

Si sono dati appuntamento anche oggi, per la seconda domenica in un mese, in piazza Repubblica a Cagliari. Armati di spazzole, stracci, guanti, varechina, solventi, raschietti e tanta pazienza hanno ripulito i muri della piazza dai graffiti. O meglio, da tag e scritte che di artistico hanno ben poco.

“Il Retake è un fenomeno nato in altre città per far incontrare cittadini impegnati nella lotta contro il degrado, per la valorizzazione dei beni comuni e per la diffusione del senso civico sul proprio territorio”, raccontano gli organizzatori di Limpiaus Casteddu – Retake Cagliari.

Il primo appuntamento, lanciato sul social network Facebook, ha portato in piazza Repubblica sette persone domenica 10 gennaio, oggi per il secondo incontro erano una decina; nel frattempo l’attenzione attorno al piccolo movimento cresce. “Chiunque si può unire al nostro lavoro: basta raggiungerci nei luoghi che di volta in volta sceglieremo tra quelli che hanno bisogno di pulizia, che verranno comunicati tramite i nostri canali sui social network”.

Nelle immagini del fotografo cagliaritano Dietrich Steinmetz le due mattine di Limpiaus Casteddu – Retake Cagliari con i volontari all’opera.

Francesca Mulas

Total
1
Shares
Загрузка...
Related Posts
Total
1
Share