Ruspa sulla spiaggia di Porto Luna, la Procura dispone il sequestro preventivo

L’area della spiaggia di Porto Luna, sul litorale di Villasimius, è stata posta sotto sequestro preventivo dai carabinieri del Noe su disposizione della Procura di Cagliari. La decisione è arrivata dopo la richiesta di accertamenti dell’associazione ambientalista Gruppo d’intervento giuridico, in merito ai lavori in spiaggia con una ruspa portati avanti fra luglio e agosto di quest’anno.

La spiaggia, come ricorda Stefano Deliperi, appartiene al demanio marittimo, è tutelata con vincolo paesaggistico, si affaccia sull’area marina protetta Capo Carbonara. Inoltre è sempre vietato “transitare e/o sostare con automezzi, motocicli, ciclomotori e veicoli di ogni genere”. “Auspichiamo ora”, commenta Deliperi, “che possa essere fatta definitivamente chiarezza sui lavori svolti su un bene ambientale di grande rilievo”.

 

 

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
0
Share