Parte il progetto ‘Un bosco per la città’: a Monte Urpinu arriveranno 6.400 piante

Hanno preso il via oggi i lavori per la forestazione dell’area meridionale del colle di Monte Urpinu. L’intervento prevede la piantumazione di 6400 piante su un’area di circa 6 ettari. Il progetto, denominato ‘Un bosco per la città: la foresta urbana di Monte Urpinu’, è realizzato dalla Città Metropolitana di Cagliari con un finanziamento di 500mila euro del ministero della Transizione Ecologica, e ha l’obiettivo di implementare il sistema boschivo del parco comunale cagliaritano su un’area attualmente in stato di abbandono.

La tipologia di piante messe a dimora includerà ulivi, carrubi, lecci, querce, pini di Aleppo e numerose specie arbustive. Le operazioni di piantumazione saranno precedute da una bonifica preliminare del sito e da lavori di modellazione del suolo. Sarà inoltre realizzato un pozzo a servizio dell’impianto di irrigazione che sarà messo in opera. La conclusione dei lavori è attesa per la fine dell’anno.

“È un nuovo importante intervento che potenzierà ulteriormente il verde della città di Cagliari e ne rafforzerà la posizione in vista della candidatura a Capitale Verde 2024”, sottolinea il sindaco metropolitano, Paolo Truzzu. “L’implementazione del verde è un obiettivo prioritario non solo per offrire ai cittadini nuovi spazi in cui trovare ristoro, ma soprattutto come azione di contrasto al cambiamento climatico, determinante per la mitigazione dell’innalzamento delle temperature”.

“I lavori di Monte Urpinu sono parte di un disegno più ampio di forestazione urbana che stiamo portando avanti non solo a Cagliari ma in tutta l’area metropolitana”, spiega il consigliere delegato alla Pianificazione, Umberto Ticca. “Vogliamo proporre un nuovo modello di sviluppo urbano contemporaneo e sostenibile, nel quale la forestazione urbana rappresenta un punto fondamentale”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
66
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
66
Share