Efficientamento e risparmio energetico, i consigli di Energit

Le storie delle aziende vengono scritte anche delle persone che ci lavorano. E se queste fanno parte dell’azienda sin dai primordi, hanno racconti e consigli da condividere. Silvia Casti, key account manager di Energit, azienda leader nel mercato dell’energia, ha vissuto tutte le fasi dell’azienda e ha festeggiato proprio quest’anno 20 anni di carriera, equivalenti all’anniversario di nascita di un’avventura imprenditoriale totalmente sarda.

Silvia, di cosa si occupa in Energit?
Gestisco i clienti direzionali, come per esempio il Cagliari Calcio, il gruppo Videolina e Unione Sarda. Per prima cosa svolgiamo un’attenta analisi, e in seguito elaboriamo un’offerta personalizzata. La nostra strategia si fonda sulle partnership, quindi se forniamo energia ci proponiamo anche come sponsor, oppure lavoriamo con la pubblicità e il cliente paga le bollette in compensazione.

Quali sono i bisogni delle aziende che emergono in consulenza?
Fermo restando la necessità di risparmiare sulla bolletta, emerge la necessità di una consulenza che le accompagni nell’intero iter burocratico. Tante aziende per esempio non sanno che possono sfruttare il credito d’imposta per il Sud e altre agevolazioni fiscali disponibili. Le competenze dei nostri consulenti energetici sono estremamente gradite dalle aziende in sede di consulenza.

Quali sono invece le richieste più comuni delle famiglie?
Sicuramente il risparmio sulla bolletta elettrica, e questo si può ottenere consumando meglio e meno. I prodotti di risparmio energetico che vanno per la maggiore in questo periodo sono i condizionatori, gli scaldabagni, le caldaie a condensazione e i monopattini elettrici. Il tutto previo uno studio di fattibilità.

Complici i cambiamenti climatici e un’attenzione alla sostenibilità senza precedenti, sono cambiate le esigenze dei clienti?
Senza dubbio. C’è più consapevolezza riguardo al fatto che dobbiamo consumare meglio e meno per poter dare un futuro degno ai nostri figli. L’utente medio è anche più consapevole, sa per esempio che cos’è l’energia verde certificata. Un aspetto su cui in Energit puntiamo molto, perché l’energia che vendiamo viene da fonti rinnovabili sarde.

In che momento si trova il mercato sardo dell’energia?
I clienti sardi sono consumatori attenti. Energit ha sede a Cagliari, siamo radicati nel territorio nonostante abbiamo clienti anche al di fuori della Sardegna. Un nostro punto di forza è questo: siamo un’azienda snella e vicina al territorio, in grado di fornire risposte in maniera più rapida ed efficace anche rispetto ad aziende più grandi. Le persone che lavorano qui sono competenti, determinate, e consapevoli di educare il cliente verso buone pratiche energetiche.

Il settore dell’energia è in rapida e profonda trasformazione. Cosa ci aspetta?
Stiamo entrando nell’ultima fase di liberalizzazione del mercato. Forse questa è una cosa che non tutti sanno ma per le aziende la transizione è già iniziata. Il nostro compito è dare le informazioni essenziali e supportare il cliente a 360°. Energit vuole guidare la Sardegna verso un cambiamento consapevole, responsabile, contribuendo al minor impatto ambientale possibile. La nostra isola, con il sole, l’acqua e il vento ha tutte le caratteristiche per ambire all’autosufficienza energetica.

Contenuto offerto in collaborazione con Energit.it

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
15
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
15
Share