Coldiretti, premio alla carriera all’allevatore Antonio Sechi

“È un allevatore storico dei bovini da carne Charolaise. Tra quelli che ci hanno creduto per primi in Sardegna contribuendo, insieme agli allevatori di Limousine a conquistare i primi posti in Italia sia in qualità (come dimostrano i tanti premi conquistati dalle aziende sarde) che in quantità”. Lo sostiene Coldiretti Nord Sardegna, parlando di Antonio Sechi, classe 1938 di Ozieri, che ha ricevuto il premio alla carriera da parte di Coldiretti Nord Sardegna. Una targa gli è stata consegnata dal presidente e dal direttore dell’organizzazione agricola Battista Cualbu ed Ermanno Mazzetti. Sul premio incisa una frase: “l’impegno imprenditoriale mostrato nella valorizzazione dell’allevamento zootecnico in Sardegna”.

Antonio Sechi ha cominciato ad allevare i bovini di razza Charolaise nel 1983 mentre i primi bovini di questa razza e Limousine arrivarono in Sardegna alla fine degli anni ’70 grazie al centro ricerche di Bonassai.
La targa ad Antonio Sechi è stata consegnata domenica scorsa ad Ozieri all’interno della IX mostra regionale dei bovini da carne Charolaise e Limousine che ha visto vincere il torello Rubacuori di Salvatore Fresi, allevatore di Monteleone Rocca Doria per le Limousine (Rubacuori si era aggiudicato a inizio mese anche la mostra nazionale di Bastia Umbra nella categoria maschi di 16-20 mesi, oltre al titolo di campione Junior); e Secomtesse di Tomaso Pulina, di Santa Teresa di Gallura per la Charolaise.

I due allevatori hanno vinto anche il premio allevamento riservato agli allevatori che vincono il maggior numero di categorie. E mentre Fresi è ormai un veterano delle fiere, per Tomaso Pulina, 42 anni, presidente della sezione Coldiretti di Santa Teresa di Gallura, si trattava dell’esordio in fiera.
“La Sardegna – evidenzia Coldiretti Nord Sardegna – conta in Sardegna circa 450 allevatori di Charolaise e Limousine ed è la seconda Regione italiana, dopo la Sicilia, per numero di capi (13.206). L’Isola è invece terza per numero di capi Charolaise (2.268) dopo Sicilia e Lazio, e terza anche per numero di Limousine (10.938) dopo la solita Sicilia e Toscana”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
11
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
11
Share