‘Casa rosa’ compare in un terreno a Chia. Il Grig: “Quell’area è tutelata”

Una strana casupola rosa che sembra un prefabbricato è comparsa da qualche giorno in un terreno a Chia nel Comune di Domus de Maria. La struttura è stata installata in un’area “con macchia mediterranea tutelata con vincolo paesaggistico, nessun cartello “inizio lavori”, scavi per collegamenti di probabili sottoservizi”. Lo scrive l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico (Grig) che il 12 agosto scorso ha inoltrato una richiesta di accesso civico agli atti per conoscere le “informazioni ambientali” e “l’adozione di provvedimenti” che riguardano quello che sembra un prefabbricato.

La ‘casa rosa’ foto del Grig

In area con macchia mediterranea tutelata con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.), nessun cartello “inizio lavori”, scavi per collegamenti di probabili sottoservizi.

La segnalazione è stata inviata dal Grig anche a ministero della Cultura, Regione, Comune di Domus de Maria, Soprintendenza di Cagliari, Corpo forestale e alla Procura di Cagliari.

“Il Grig – spiega l’associazione in una nota -auspica rapidi accertamenti per verificare la legittimità o meno di un’installazione decisamente dalle modalità singolari”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
35
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
35
Share