Birra Ichnusa, ecco i nuovi formati del vuoto a rendere

‘Vuoto a buon rendere’ è il nome del progetto con cui lo storico marchio di birra sarda Ichnusa rilancia la pratica virtuosa, ma da tempo sostituita dall’usa e getta, del vuoto a rendere. Questa iniziativa “porterà a una diminuzione di oltre un terzo delle emissioni di gas a effetto serra e ad una sostanziale riduzione di consumo energetico”, ha spiegato Matteo Borocci, direttore del birrificio di Assemini durante la presentazione del progetto a Milano.

Nel 2019 Ichnusa inaugurerà anche una linea di confezionamento dedicata proprio al nuovo formato del vuoto a rendere (da 0,20 cl, 0,33 cl e nel formato da 0,66 cl) che avrà anche una nuova veste: un tappo distintivo di colore verde e una nuova etichetta con il nome del progetto e con le parole chiave ‘riuso, impegno e rispetto‘. Quello sulla nuova linea “è un investimento importante che favorirà anche nuove assunzioni, registrando un incremento tra il 10% e il 15% della forza lavoro nel birrificio di Assemini”, ha aggiunto Borocci.

Attraverso l’iniziativa del vuoto a rendere Ichnusa lancia così un messaggio di impegno verso la sostenibilità ambientale: “Una bottiglia può essere riutilizzata fino a 20 anni – ha spiegato Alfredo Pratolongo di Heineken -. Questo vuol dire anche un conseguente risparmio di energia. Attraverso la nuova etichetta parliamo in modo diretto ai consumatori chiedendo di sostenere la pratica del vuoto a rendere come gesto d’amore per la Sardegna”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share