In barca da Molentargius a Santa Gilla, il corridoio ecologico di Legambiente

Molentargius e Santa Gilla collegate con un viaggio in barca che consenta a turisti e cittadini di godere di splendidi panorami e dell’infinita varietà di specie animali e vegetali uniche in tutta Europa: il ‘corridoio ecologico’, un servizio di navigazione che attraversa le due lagune, è per ora un progetto sperimentale ma potrebbe essere presto realtà. Venerdì alle 18 dal porto di Cagliari partirà il primo viaggio inaugurale riservato ad amministratori e giornalisti, seguirà un incontro aperto a tutti sul tema ‘In navigazione verso il Parco Molentargius – Santa Gilla’.

L’appuntamento è organizzato all’interno della Festa della Laguna di Santa Gilla, due giornate, 29 e 30 giugno, dedicate alla valorizzazione della cultura e dell’ambiente lagunare organizzate da Legambiente Sardegna insieme al Comune di Elmas. “La laguna di Santa Gilla e il comune di Elmas rappresentano un esempio palese dell’equilibrio che l’uomo può instaurare con l’ambiente naturale – sottolineano gli organizzatori dell’evento – e offrono un’occasione per coniugare i temi di tipo naturalistico con la cultura e l’identità locale legata al mondo della pesca, in previsione dell’istituzione del grande parco delle zone umide dell’area cagliaritana”.

Già da stasera ci saranno alcuni appuntamenti organizzati dal Comitato della Laguna in occasione della festa di San Pietro a Elmas: alle 18 la messa e processione in laguna con la statua di San Pietro, a seguire animazione per bambini nel piazzale di Gilliacquas (il versante di Elmas di Santa Gilla), letture e racconti sulla pesca e i pescatori e infine degustazione di prodotti del territorio.

Domani, venerdì 30 giugno, dalle 17 ancora nel piazzale di Gilliacquas saranno allestiti gazebo con degustazioni ed esposizioni di prodotti del territorio in collaborazione con l’istituto Duca degli Abruzzi, Copagri e altri produttori locali, in serata giochi e giocoleria per bambini.

Dopo il viaggio inaugurale del ‘corridoio ecologico’ alle 19 l’incontro ‘In navigazione verso il Parco Molentargius – Sella del Diavolo – Santa Gilla’, coordinato da Annalisa Colombu e Vincenzo Tiana di Legambiente, a cui parteciperanno i sindaci di Elmas, Assemini, Capoterra, Cagliari, Quartu, Selargius e Quartucciu e gli assessori regionali all’Ambiente Donatella Spano, alla Programmazione Raffaele Paci, agli Enti Locali Cristiano Erriu. Ci saranno poi Rossella Muroni, presidente nazionale di Legambiente, Emanuele Orsatti, presidente del Consorzio Ittico Santa Gilla, il direttore del Dipartimento di architettura dell’Università di Cagliari Antonello Sanna.

La festa della Laguna si chiuderà domenica mattina con una passeggiata: alle 9,30 partirà un itinerario pedonale culturale lungo la pista ciclabile da Gilliacquas alla chiesa di Santa Caterina di Elmas.

Francesca Mulas

Total
0
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
0
Share