Algherese porta chili di mango dall’Egitto: scatta il sequestro per rischio contaminazione

Ha portato dall’Egitto 9,5 chili di mango e 628 grammi di semi della stessa pianta, il tutto sprovvisto di confezione, etichetta e certificazione sanitaria: è scattato il sequestro cautelare, in applicazione alle disposizioni comunitarie in materia di export e generi alimentari.

Il mango e i semi erano nella valigia di un algherese sbarcato all’aeroporto e il cui bagaglio è stato controllato dai funzionari dell‘Agenzia delle Dogane e Monopoli di Sassari in servizio nello scalo della città catalana. In azione anche i militari della Guardia di Finanza.

Adesso il mango è stato mandato in Regione, all’assessorato all’Agricoltura, all’Ufficio del fitopatologo per il parere igienico-sanitario e prevenire così eventuali contaminazioni delle coltivazioni locali, una volta che i semi verranno piantati.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
1
Share