Politiche, tre liste escluse: niente elezioni per comunisti, animalisti e gilet arancioni

L’Ufficio elettorale della Corte d’appello di Cagliari ha escluso in Sardegna tre liste: fuori dalla competizione elettorale del 25 settembre finiscono i Gilet Arancioni, il Partito animalista e Partito comunista.

Il motivo dell’esclusione è legato all’insufficienza di firme. Le tre liste vanno ad aggiungersi a “Referendum e democrazia”, il cartello elettorale di Marco Cappato che ha presentato firme digitali e non cartacee. Con gli stop della Corte d’appello i candidati scendono a 134. Gli esclusi hanno 12 ore di tempo per presentare ricorso all’ufficio centrale della Corte di Cassazione.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
8
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
8
Share