‘Promemoria Auschwitz’, chiamata per i giovani di 16 Comuni sardi: moduli online

“Le associazioni Arci Sardegna e Deina, insieme alle amministrazioni comunali finanziatrici, hanno lanciato il bando per partecipare all’iniziativa Promemoria Auschwitz Sardegna 2023‘, progetto di educazione alla cittadinanza europea. La proposta è rivolta ai giovani tra i 18 e i 25 anni residenti a Carbonia, Carloforte, Gonnesa, Guspini, Iglesias, Monastir, Nuxis, Porto Torres, Portoscuso, Santadi, Sant’Anna Arresi, Sant’Antioco, Sassari, Sennori, Settimo San Pietro e Villamassargia.

“Coloro che fossero interessati a candidarsi, dovranno compilare entro le ore 24 di mercoledì 25 gennaio il modulo online disponibile sui siti web dei Comuni finanziatori che aderiscono al progetto”. La tappa più importante e intensa dell’iniziativa è il viaggio a Cracovia che si svolgerà presumibilmente nei giorni 9/14 marzo 2023.

“I momenti centrali – spiegano ancora dalle due associazioni – saranno rappresentati dalla visita al Museo Fabbrica di Oscar Schindler, la visita guidata al quartiere e all’ex ghetto ebraico di Cracovia, e quella ai campi di concentramento e sterminio di Auschwitz-Birkenau, a cui è dedicata un’intera giornata”.

‘Promemoria Auschwitz’ è un progetto “di educazione alla cittadinanza europea, pensato per accompagnare le giovani generazioni alla scoperta e alla comprensione della complessità del mondo che ci circonda a partire dal passato e dalle sue narrazioni, affinché possa essere acquisito lo spirito critico necessario a un protagonismo come cittadini nel presente”, spiegano ancora le due associazioni.

L’iniziativa, dicono ancora gli organizzatori, “è educare a una partecipazione libera, critica e consapevole, proponendo un percorso strutturato in grado di alimentare una relazione continua tra storia, memoria e cittadinanza”. ‘Promemoria Auschwitz’ è “uno spazio in cui i partecipanti hanno l’opportunità di incontrarsi e approfondire tematiche storiche e sociali relative a quegli anni, in un periodo in cui le testimonianze dirette di quei terribili accadimenti cominciano a scomparire”.

Per tutte le informazioni, si può mandare una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: sardegna@arci.it

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
22
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
22
Share