Immersione fatale nel mare di Sarroch: morto un pescatore 32enne di Cagliari

Tragedia durante la notte nella acque di Sarroch, dove un pescatore subacqueo, Luca Taras, 32 anni di Cagliari, è morto per un malore. Il giovane era impegnato in una battuta di pesca insieme a un amico di 46 anni di Selargius. I due si trovavano al largo di Sarroch, quando il 32enne avrebbe avuto un malore mentre era in immersione. L’amico ha cercato di aiutarlo. È riuscito a portarlo in superficie, quando era ormai privo di sensi, e si è aggrappato a uno dei pontili della Saras dal quale ha lanciato l’allarme. Sul posto sono subito arrivati gli uomini della Guardia costiera con una motovedetta che hanno raggiunto i due sub per soccorrerli e un’ambulanza del 118. I medici hanno tentato in tutti i modi di rianimare il 32enne, ma non c’è stato nulla da fare.

Total
1
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Загрузка...
Related Posts
Total
1
Share