Aviaria a Cagliari, sesto giorno di presidio degli ambientalisti. L’appello al sindaco

Dopo la scoperta dei casi di aviaria nel parco di Monte Urpinu a Cagliari, gli ambientalisti continuano il presidio per fermare l’abbattimento di pavoni e altri volatili. La Lav Sardegna ha sostenuto di avere già chiesto formalmente alla Asl lo stop. In più, ha insistito affinché venga trovata una soluzione non violenta, che risparmi la vita agli animali del parco. Un caso, peraltro, già verificatosi in un parco della provincia di Firenze. Poi l’appello al sindaco Paolo Truzzu.

“Chiediamo alle istituzioni di poter collaborare con lo scopo di salvare la vita agli animali e restituire quanto prima il parco ai cittadini – ha dichiarato Roberto Corona, responsabile della sede LAV di Cagliari -. Attendiamo quindi da Asl e Comune indicazioni su quali potrebbero essere le necessità di strumenti o attrezzature per poter mettere in quarantena gli animali ancora vivi, in modo da escludere ogni possibile contagio così da poterne prevedere la rimessa in libertà nel più breve tempo”.

Il caso Monte Urpinu è arrivato anche nell’aula del Consiglio comunale di Cagliari: alcuni consiglieri hanno chiesto al sindaco di porre in atto ogni possibile azione che possa mettere in sicurezza gli ultimi animali ancora in vita. “Ci appelliamo al sindaco Truzzu perché intervenga presso le autorità competenti al fine di trovare una soluzione alternativa – ha concluso Corona -, siamo certi che anche lui ritenga che uccidere degli animali sani, quando esistono possibili alternative, non possa essere considerata una soluzione”.

Diventa anche tu sostenitore di SardiniaPost.it

Care lettrici e cari lettori,
Sardinia Post è sempre stato un giornale gratuito. E lo sarà anche in futuro. Non smetteremo di raccontare quello che gli altri non dicono e non scrivono. E lo faremo sempre sette giorni su sette, nella maniera più accurata possibile. Oggi più che mai il vostro supporto è prezioso per garantire un giornalismo di qualità, di inchiesta e di denuncia. Un giornalismo libero da censure.

Total
27
Shares

Per ricevere gli aggiornamenti di Sardiniapost nella tua casella di posta inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Related Posts
Total
27
Share