Solanas, strage sulla 125: una famiglia distrutta

Articolo pubblicato il 12 marzo 2013
118

Padre, madre e due bambini. Quattro morti. E’ il bilancio di un tragico incidente stradale avvenuto nella tarda mattinata sulla statale 125 nel comune di Solanas. Si è trattato di uno scontro frontale tra un auto, una volkswagen Polo guidata da Davide Luca Prota, algherese ma residente a Sassari, 39 anni, e un furgone Fiat della Janas Trasporti. Al fianco del 39enne c’era la cugina, Sara Pisano, 46 anni, mentre sul sedile posteriore sedevano i due figlioletti della donna, due gemellini, un maschio e una femmina, di 4 mesi.

La strada è stata chiusa dall’Anas.

Lo schianto è avvenuto al bivio per Solanas nei pressi della galleria Santa Barbara, nel territorio comunale di Castiadias.

L’unico ad essere stato estratto ancora vivo dal groviglio di lamiere dell’automobile è stato il piccolo. Inutili però i soccorsi: il cuore del neonato ha cessato di battere durante la corsa verso l’ospedale.

Gli occupanti del furgone, due persone delle quali non sono state ancora rese note le generalità, sarebbero ferite ma non sono in pericolo di vita e sono state trasportate in ospedale in stato di choc.

Incerte, al momento, le cause del terribile incidente. Secondo i primi rilievi effettuati dagli agenti della stradale, lo scontro potrebbe essere avvenuto durante un sorpasso. L’asfalto, reso viscido dalla pioggia, potrebbe aver fatto perdere aderenza a uno dei due mezzi, che alla fine si sono scontrati frontalmente.

Sul posto stanno operando gli agenti della Polstrada di Cagliari, i vigili del fuoco e il personale del 118.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>